Background Image
Slider_Cremona2018.jpg


Una rassegna che cresce nel nome della qualità e della popolarità.
Questo è ciò che si evidenzia nel cartellone 2018. Un appuntamento in più degli anni scorsi; la caratura degli artisti e il luogo che ospita gli eventi. Queste sono le caratteristiche vincenti dell’iniziativa che si sta facendo conoscere in tutto il mondo.
La visione del direttore artistico Gianni Azzali, parte proprio dalle peculiarità dell’Auditorium Giovanni Arvedi, all’interno del Museo del Violino; un luogo magico, dove acustica e design vanno a braccetto e concorrono anche musicalmente ai concerti, come fossero elementi degli ensemble.
Il simbolo di Cremona, il violino, viene ripreso in due dei cinque concerti proposti. Come solista con Yilian Cañizares o come ensemble con il progetto di Fabrizio Bosso. Ma il programma di CremonaJazz non si è mai lasciato etichettare e quindi ecco Fabio Concato, che con il trio di Paolo di Sabatino darà nuova veste alle canzoni d’autore, o la giovanissima Andrea Motis, vero talento musicale tutto europeo, per non parlare del fenomeno Stacey Kent, in vetta alle classifiche con il suo amore per il Jazz e la musica brasiliana.


PROGRAMMA

Sabato 7 aprile 2018
OMAR SOSA & YILIAN CAÑIZARES
“Aguas”
Omar Sosa (pianoforte e tastiere)
Yilian Cañizares (voce e violino)

Sabato 14 aprile 2018
FABIO CONCATO
E PAOLO DI SABATINO TRIO
“Gigi”
Fabio Concato (voce)

Paolo Di Sabatino (pianoforte)

Marco Siniscalco (basso)

Glauco Di Sabatino (batteria)

Sabato 5 maggio 2018
ANDREA MOTIS QUINTET
“Emotional Dance”
Andrea Motis (voce e tromba)
Ignasi Terraza (pianoforte)

Josep Traver (chitarra)
Joan Chamorro (contrabbasso)
Esteve Pi (batteria)

Giovedì 10 maggio 2018
STACEY KENT
“The Changing Lights”
Stacey Kent (voce)

Jim Tomlinson (sax e flauto)

Graham Harvey (pianoforte, Fender Rhodes)
Jeremy Brown (contrabbasso)

Josh Morrison (batteria)

Sabato 19 maggio 2018
FABRIZIO BOSSO QUARTET
& PAOLO SILVESTRI STRING ENSEMBLE
“You’ve changed”
Fabrizio Bosso (tromba)

Julian Oliver Mazzariello (pianoforte)

Jacopo Ferrazza (contrabbasso)
Nicola Angelucci (batteria)

Paolo Silvestri string ensemble
Prisca Amori (primo violino)
Elton Madhi, Luca Bagagli e Zita Mucsi (violini)

Nico Ciricugno (viola)

Suzanne Krasnai (violoncello)
Igor Barbaro (contrabbasso)
Paolo Silvestri (arrangiamenti e direzione)