Background Image
Tre_Ancie.jpg


Sabato 21 aprile 2018 - ore 22:00

Di Bonaventura - Coscia - De Aloe Trio
"Sospiri Sostesi"

Gianni Coscia fisarmonica
Max De Aloe armonica cromatica
Daniele di Bonaventura bandoneon

Probabilmente non esiste nessun gruppo nella storia del Jazz che abbia riunito in un progetto così folle e originale i tre principali strumenti della famiglia delle ance libere (armonica, fisarmonica e bandoneon).
Un trio affascinante che ha anche il pregio di unire alcuni dei più importanti esponenti europei di questi strumenti: Gianni Coscia, Max De Aloe e Daniele di Bonaventura.

Il trio ha appena realizzato un cd, dal titolo "Sospiri Sospesi" , per la BARNUM, nuova etichetta discografica italiana.

"Sospiri Sospesi" si muove tra jazz, musica tradizionale del sudamerica e atmosfere che riportano persino alla musica popolare italiana.
Una miscela di grande fascinazione che non potrà che coinvolgere gli spettatori. 

Gianni Coscia e Max De Aloe hanno suonato insieme per quattro fortunati anni,  dal 2000 al 2004, con riconoscimenti di critica e pubblico, realizzando due CD, "Racconti Controvento" (2001) e "L'Anima delle cose" (2003). Il primo è stato votato tra i miglori CD di jazz del 2001 nel TOP JAZZ del referendum indetto dalla rivista "Musica Jazz", così come diversi giornalisti nello stesso referendum hanno attribuito a questo sodalizio il riconoscimento di miglior gruppo jazz dell'anno
Dal 2014 Gianni Coscia e Max De Aloe, a distanza di più di  dieci anni, sono  tornati insieme per realizzare un  duo intimistico e di grande classe che li ha già visti partecipi di diversi festival e rassegne.
Ora, per "Sospiri Sospesi" nasce il  trio con l'aggiunta di Daniele Di Bonaventura.