Background Image
Slider_DuckJuice.jpg

 

Il 21 febbraio alle ore 18:00 il gruppo delle giovani promesse Duck Juice presenterà un album che, con emozione partecipe, abbiamo visto venire alla luce giorno dopo giorno e che adesso si presenta in tutta la sua bellezza grazie a questo live. Secondo concerto che dal Milestone verrà mandato live in streaming sul canale YouTube del Piacenza jazz Club. Una scelta non semplice ma necessaria per spezzare il silenzio prolungato dovuto a questi mesi di chiusura dei locali e dei teatri, per lasciare che la musica dal vivo abbia comunque un proprio spazio e per fare in modo che gli artisti possano continuare a esibirsi, in attesa di poterlo fare di fronte a un pubblico in carne e ossa. Del resto la prima esperienza di fine gennaio, in occasione della campagna di tesseramento 2021, è stata di segno positivo. “Nonostante la difficoltà di presentare e suonare davanti a delle telecamere, senza poter sentire e vedere le persone negli occhi, senza poter interagire con loro, abbiamo avuto comunque un notevole riscontro, grazie agli ottimi numeri di coloro che si sono collegati da casa. Abbiamo percepito un grande calore, un grande affetto, ma soprattutto, ciò che più conta per noi e per il futuro di tutto il settore, tanta voglia di tornare ad ascoltare musica insieme. Speriamo che si possa fare presto.”, chiosa Azzali. 

Nel frattempo il 21 febbraio alle ore 18.00 si replica con il concerto dei Duck Juice, band che è stata tenuta a battesimo nel mese di febbraio dello scorso anno con la vittoria della sezione speciale D del Concorso Nazionale Bettinardi dedicata ai talenti emiliano-romagnoli, realizzato nell’ambito del progetto E-R by Jazz, sostenuto dalla legge musica della Regione Emilia-Romagna (L.R. 2/2018). Quella Finale, che si tenne a porte chiuse perché la città di Piacenza fu la prima colpita dalle misure di contenimento pandemico, fruttò ai Duck Juice la pubblicazione del loro secondo album.

Registrato la fine dell’estate scorsa presso l’Elfo Studio di Tavernago, l’album, dal titolo “House Made Of Sticks”, ha visto la luce pochi mesi fa, ma ha avuto ancora pochissime occasioni per farsi conoscere, dato che nel frattempo la musica dal vivo ha subito un nuovo stop, che dura tuttora.

Sarà curatissima, come nella precedente occasione, tutta la parte audio e video del concerto che garantirà un suono da studio e immagini di grande impatto. L’idea da cui è partita l’Associazione, infatti, è quella di offrire uno spettacolo dal punto di vista qualitativo il più alto possibile, sia come resa visiva, con l’ausilio di ben quattro telecamere che garantiranno inquadrature sempre differenti del gruppo, sia per quanto riguarda l’audio, impeccabile, come ben sanno i frequentatori del Milestone. Le riprese e la regia dal vivo dell’evento saranno a cura di “Digiworks” di Fausto Mazza, il creativo che cura da diversi anni ormai l’immagine del Piacenza Jazz Fest.

 

Si ricorda anche in questa occasione che, nonostante il Milestone non possa programmare concerti dal vivo, prosegue la campagna di tesseramento 2021, in attesa che la situazione sanitaria possa consentire la riapertura. Come ben sanno i soci, la tessera del Piacenza Jazz Club offre l’opportunità di seguire tutti gli eventi organizzati dall’associazione sia all’interno del Milestone sia per il festival garantendo un accesso privilegiato. D’altro canto il tesseramento è un aspetto essenziale per la vita di un’associazione culturale non solo da un punto di vista economico, come entrata virtuosa che viene rimessa in circolo creando occasioni di cultura, ma anche come segnale di partecipazione e adesione all’idea che l’associazione ha la cura di promuovere, in questo caso specifico il meglio della musica jazz in circolazione. 

Purtroppo per il secondo anno consecutivo il tesseramento è stato messo in crisi dalla pandemia tuttora in corso, andando a debilitare questo apporto essenziale alla vita associativa. La campagna di tesseramento vuole essere quindi un richiamo a tutti i soci del passato e a tutta una più ampia fascia di simpatizzanti, perché diano un segnale di sostegno concreto e importante in grado di dare fiducia non solo a livello simbolico.

La tessera si potrà fare direttamente presso la segreteria del Piacenza Jazz Club, aperta nei pomeriggi dei feriali dalle 15.00 alle 19.30, oppure con un pagamento online tramite bonifico o con paypal paypal.me/piacenzajazz.

Per maggiori informazioni e per aderire alla campagna di tesseramento si consiglia di visitare il sito www.piacenzajazzclub.it e seguire le sue pagine social su facebook, twitter e instagram.