Background Image
Lanzoni_web.jpg


ALESSANRO LANZONI QUINTET

Alessandro Lanzoni pianoforte
Alessandro Presti tromba
Michele Tino sax alto
Igor Spallati contrabbasso
Ugo Alunni batteria

Alessandro Lanzoni, pianista fiorentino venticinquenne, già vincitore a soli 15 anni di una menzione al Concorso Bettinardi di Piacenza, è una delle più importanti rivelazioni del jazz italiano, se si considera che già da una decina di anni è all'attenzione di critica e pubblico per la profondità con cui esprime la sua poetica basata su una enciclopedica cultura musicale.
L’assegnazione del “Top Jazz 2013” come miglior nuovo talento dell’anno, attribuito dai più qualificati giornalisti italiani per la rivista "Musica Jazz", colloca ormai a pieno titolo Lanzoni fra gli artisti di maggiore personalità del jazz italiano, forte anche di un curriculum che, potendo già vantare esperienze di assoluto prestigio, da diversi anni lo ha imposto all’attenzione del mondo musicale.
Alessandro si è affermato molto presto anche in veste di leader, con ben 5 dischi a suo nome e può già vantare una significativa esperienza internazionale in Europa, America Latina, Israele e Stati Uniti, dove ha ricevuto recensioni lusinghiere e insolite per un musicista straniero. Ira Gitler, dopo averlo ascoltato in piano solo nel palazzo dell'ONU, nella sua colonna su Jazzimprov. NY ha  avuto modo di affermare, dall’alto dei suoi settant’anni di pura storia del Jazz: “Non dovrebbe essere giudicato come un giovane musicista. E’ già eccezionale, e  rischia di diventarlo ancora di più”.
ALessandro Lanzoni, in questa sua nuova avventura musicale, verrà affiancato da talentuosi ed altrettanto giovani esponenti della scena jazzistica nazionale come il trombettista Alessandro Presti, anch'egli premiato al "Bettinardi", il saxofonista Michele Tino, il contrabbassista Igor Spallati e Ugo Alunni alla batteria. Il repertorio includerà numerose composizioni originali del giovane leader, scritte appositamente per questo nuovo progetto. Allo stesso tempo verrano proposti arrangiamenti e riletture degli standard della tradizione jazzistica americana.