TOQUINHO IL 23 MARZO AL PIACENZA JAZZ FEST!

Banner_Toco_1.jpg


Piacenza Jazz Fest è lieta di annunciarvi in anteprima il concerto di Toquinho al Teatro Municipale di Piacenza il prossimo 23 marzo.
Assicuratevi il biglietto già dal 9 gennaio!

La direzione artistica fa trapelare qualche anticipazione della prossima edizione, la quindicesima, del Piacenza Jazz Fest che si terrà tra la seconda metà del mese di febbraio e per tutto il mese di marzo. Venerdì 23 marzo alle 21.15 presso il Teatro Municipale di Piacenza in co-produzione con la Fondazione Teatri il festival ospiterà il cantautore brasiliano Toquinho.
La storia di "Toco" si è incrociata spesso con quella del nostro Paese che è diventata di fatto la sua seconda patria. Qui si venne a rifugiare fin dagli anni Settanta ai tempi della sua fuga dalla dittatura militare in Brasile insieme al suo maestro Chico Buarque de Hollanda. L’Italia ha fin da subito accolto con grande affetto quel ragazzo dal sorriso aperto, anche in virtù di memorabili collaborazioni con alcune figure di primo piano, tra cui quella con Ornella Vanoni e Vinicius de Moraes che ha portato all’incisione del felice “La voglia, la pazzia, l’incoscienza, l’allegria”. La consacrazione internazionale per il cantautore arriva nel 1983 con l’album “Acquarello”, che prende il nome dall’omonimo brano, scritto insieme a Maurizio Fabrizio e Guido Morra.
Per questo concerto che sarà tutto un omaggio alla musica brasiliana e un tributo ai suoi amici e maestri, Toquinho sarà affiancato dalla splendida voce di Greta Panettieri con la quale riproporrà tutti quei duetti che lo hanno reso così celebre in Italia e nel mondo. Sul palco con loro inoltre suoneranno Itaiguara Brandão al basso e chitarra e Zè Mauricio a batteria e percussioni.

La prevendita per i biglietti di questo concerto imperdibile comincerà martedì 9 gennaio presso la biglietteria del Teatro Municipale oppure online sul sito www.teatripiacenza.it.

logo-bettinardi_finale-c.jpg

ECCO LA SELEZIONE DEI FINALISTI PER LA SEZIONE "A" (Solisti) 2018 - in ordine alfabetico:
MATTIA PARISSI (pianoforte) di Ascoli Piceno
ALESSIO PIGNORIO (chitarra) di Napoli
LORENZO SIMONI (sax alto) di Gragnano (LU)
DANILO TARSO (pianoforte) di Taranto
MICHELE ULIANA (clarinetto) di Ponzano V. to (TV)

I 5 finalisti si esibiranno sabato 13 gennaio 2018 di fronte alla Giuria e al pubblico del Milestone di Piacenza.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

ECCO LA SELEZIONE DEI FINALISTI PER LA SEZIONE "B" (Gruppi) 2018 - in ordine alfabetico:
ERGIO VALENTE TRIO (Mondragone - CE)
ALESSIO FALCONE OPEN QUARTET (Firenze)
PURE JOY (Misano - BG)
TEIK CHU (Lonigo - VI)
TMB TRIO (Treviso)

I 5 gruppi finalisti si esibiranno sabato 20 gennaio al Milestone di Piacenza, di fronte ad un pubblico e alla Giuria per aggiudicarsi uno dei 2 premi in palio.

Le formazioni complete sono pubblicate nella pagina dedicata al Concorso.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

ECCO LA SELEZIONE DEI FINALISTI PER LA SEZIONE "C" (Cantanti) 2018.
In ordine alfabetico:

ALESSANDRA ABBONDANZA di Cesena
MANUELA CIUNNA di Augusta (SR)
STEFANO MINDER di Roma
ROBERTA SAVA di S. Salvatore di Fit. (ME)
GIULIA TEDESCO di Tuglie (LE)

La Finale avrà luogo domenica 28 gennaio alle ore 18:00 al Milestone di Piacenza e vedrà come presidente di Giuria la cantante Diana Torto.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Anche quest'anno la Sezione "D" (Opera Prima), non ha avuto sufficienti iscrizioni, impedendo di fatto una selezione di opere da parte della Giuria.

MSOM_web.jpg


Da ormai undici anni il panorama musicale piacentino si è arricchito di un’importante iniziativa didattica, rivolta a tutti coloro che, indipendentemente dall’età, vogliono imparare o perfezionare lo studio della musica: la “Milestone School of Music”, ubicata a Piacenza in via Musso 5, che anche quest’anno promuove diversi corsi musicali.

L’organizzazione didattica, presieduta da Gianni Azzali e diretta da Gianni Satta e Andrea Zermani, prevede tre livelli progressivi di studio, più un quarto di “alto perfezionamento professionale”, ai quali si accede attraverso una verifica condotta da docenti interni. I corsi si svolgono da settembre a giugno e riguardano le seguenti discipline: pianoforte, chitarra, saxofono, tromba, trombone, canto, batteria, violino, vibrafono, flauto, clarinetto, armonica cromatica, basso elettrico e contrabbasso. Gli allievi hanno, inoltre, a disposizione un’ampia scelta di materie complementari quali Musica d’Assieme e Assieme Fiati, pianoforte complementare, teoria e armonia, analisi delle forme, tecnica dell’improvvisazione, acustica e tecnologia applicata, psicologia della musica.
Le lezioni di strumento sono individuali, della durata di un’ora, mentre quelle complementari serali sono collettive e hanno una durata di un'ora e mezza o due ore. La scuola offre anche un corso di preparazione agli esami di Conservatorio, che consente di accedervi come privatisti.
Oltre alle lezioni individuali e collettive, sono previste jam session mensili riservate agli studenti e incontri gratuiti a tema, a cadenza mensile. Ė stata, inoltre, introdotta la possibilità di due borse di studio e un sistema meritocratico a crediti, che permette di avere sconti, buoni per concerti o presso negozi musicali o lezioni gratuite per sé o per gli amici.

I docenti della scuola, accuratamente selezionati, sono: Gino Marcelli e Giuseppe Cominotti per pianoforte e tastiere, Silvio Piccioni e Renato Podestà per chitarra e Musica d’Assieme, Gianni Satta per tromba, trombone, armonica cromatica e Orchestra Laboratorio, Andrea Zermani per sax, clarinetto e Assieme Fiati, Luca Mezzadri, Roberto Lupo e Gianluca Maiolo per batteria, Alex Carreri per basso elettrico, contrabbasso e Musica d’Assieme, Miriam Amato e Debora Lombardo per canto, Jody Borea per Pianoforte Complementare e Analisi della Forme, Elisabetta Fanzini per violino e Assieme Archi, Gianni Azzali per Teoria e Armonia, Tecnica dell’Improvvisazione e Musica d’Assieme.

La sinergia tra la scuola di musica, il circolo culturale “Milestone” e la manifestazione “Piacenza Jazz Fest”, permette, inoltre, di ampliare l’offerta formativa dei corsi con il coinvolgimento di grandi artisti.
 
La “Milestone School of Music” ha un ampio parcheggio privato per le auto ed è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. L’intera sede è dotata di connessione Internet WI-FI e dispone di aule completamente e modernamente attrezzate per il proficuo svolgimento delle lezioni: ogni aula è, infatti, dotata di pianoforte, tastiere, impianto di amplificazione, lettore CD e MP3, microfoni, specchi per la corretta postura, batteria e amplificatori per basso e chitarra. A disposizione della scuola anche tre pianoforti acustici (due verticali e un coda) e due lavagne interattive. Una struttura quindi tecnologicamente avanzata, completa e didatticamente all’avanguardia nel panorama musicale piacentino.

Per informazioni sui corsi: Milestone School of Music, via Musso 5, 29122 Piacenza dal lunedì al venerdì dalle ore 15.00 alle ore 19.00 Tel. 0523-579034 E-mail: milestone@piacenzajazzclub.it


Tessera_2018.jpg


Ecco la Tessera 2018 del Piacenza Jazz Club, acquistabile fin d'ora e valida fino al dicembre 2018 (15 mesi!). E' dedicata al grande Gil Evans, arrangiatore di chiara fama, scomparso nel 1988. Con la tessera del Piacenza Jazz Club (€ 20 o € 6 sotto i 30 anni) si sostengono le iniziative del Club, si ha l'ingresso libero al Milestone e ingressi ridotti ai concerti del Piacenza Jazz Fest, delle stagioni concertistica e operistica del Municipale di Piacenza e numerose altre convenzioni.
Che aspettate? Entrate anche a voi a far parte della grande famiglia del Jazz di Piacenza, una realtà culturale che compirà nel 2018 i suoi quindici anni di intensa attività sul territorio.


Ti va di sostenere le nostre iniziative?
Da oggi lo puoi fare comodamente da casa!