Background Image
Slider_Ottolini_Karima_Vanessa.jpg

 

MAURO OTTOLINI ORCHESTRA
“Tenco. Come ti vedono gli altri”


Sabato 17 Febbraio 2018 ore 21:15
Piacenza - Spazio Le Rotative


Mauro Ottolini direzione, arrangiamenti, trombone e voce
Karima voce
Vanessa Tagliabue Yorke voce
Stefano Menato saxofoni
Paolo De Giuli cornetta
Roberto de Nittis pianoforte
Enrico Terragnoli chitarra, banjo
Riccardo Di Vinci contrabbasso
Paolo Mappa batteria

ORCHESTRA SINFONICA
20 archi. 2 flauti, 2 clarinetti, 2 trombe, 2 corni, 2 fagotti, 1 oboe

Interi € 25 - Ridotti € 22
Prevendita online
(dal 5 febbraio): www.diyticket.it
Anche in tutte le ricevitorie Sisal

Concerto anche in abbonamento

Il mondo del jazz italiano deve molto ai cantautori, specialmente a quelli della scuola genovese che con il loro approccio anticonvenzionale hanno saputo rinnovare profondamente la musica leggera italiana. Non c’è jazzista che non abbia suonato e reinterpretato a modo suo qualche brano di Bindi, di De André o di Tenco. Vista la grande passione di Ottolini per Luigi Tenco e in virtù del successo ottenuto alla prima esecuzione, in occasione del 50° anniversario della sua morte proprio al Premio Tenco, ha preso corpo l’idea di un tributo che fosse né scontato né banale, alla maniera di Ottolini. Il progetto è diventato anche un disco, che si intitola “Tenco. Come ti vedono gli altri”, presentato anche all’ultima edizione di Umbria Jazz.
Sul palcoscenico sarà schierata un’Orchestra Sinfonica di più di trenta elementi insieme agli “storici” Sousaphonix, una band di altri nove, sotto la direzione e con gli arrangiamenti dello stesso Ottolini. Le voci saranno quelle di due interpreti raffinate come Karima e Vanessa Tagliabue Yorke.
Il lavoro dell’estro di Ottolini ha dato origine a un sorprendente viaggio attraverso il songbook di Luigi Tenco, realizzato con passione, amore e dedizione, ben lontano dai manierismi e la retorica che si trovano di solito nei dischi tributo. L’idea di fondo – che è pure e l’aspetto più apprezzato nel lavoro del jazzista – risulta la bravura nell’offrire quasi un’esistenza nuova a tutti i pezzi del cantautore genovese, valorizzandone gli elementi ancor oggi modernissimi.
 

- - - - - - - - - - - -
I consigli di Jody

Da ascoltare: "Mauro Ottolini Sousaphonix – Tenco. Come ti vedono gli altri”
(con Rossana Casale, Gino Paoli, Daniele Silvestri, Vanessa Tagliabue Yorke).