Background Image
Tracanna_4et_OK.jpg


Tino Tracanna sax soprano, tenore e baritono
Massimiliano Milesi sax tenore e soprano
Giulio Corini contrabbasso
Filippo Sala batteria e percussioni

Double Cut è un insolito quartetto formato da due sassofoni, un contrabbasso e una batteria più una serie di strumenti inusuali. Nato nel 2014 in concomitanza con l’anniversario della nascita di Adolphe Sax, il gruppo mira ad esplorare le potenzialità espressive dello strumento sia rielaborando classici del Jazz sia brani originali che fanno da sfondo ad improvvisazioni libere da appartenenze di genere.
Il gruppo nasce dall’incontro tra Tino Tracanna e Massimiliano Milesi all’interno del Dipartimento Jazz del Conservatorio di Milano. Accomunati dalla passione per la storia del saxofono, si incontrano per confrontarsi su strumenti e materiali d’epoca.
In seguito la sperimentazione si sviluppa in un quartetto pianoless con l’aggiunta di Giulio Corini al contrabbasso e Filippo Sala alla batteria, anche quest’ultimo incontrato all’interno del Dipartimento Jazz del Conservatorio di Milano.
Il confronto generazionale tra Milesi e Tracanna fa da catalizzatore alle differenti visioni, idee ed esperienze musicali dei componenti del gruppo, dando luogo ad un progetto che incontra elementi appartenenti a mondi musicali diversi. Il “Double Cut” è proprio il luogo musicale che viene generato da esperienze diverse che incrociandosi e confrontandosi danno luogo ad uno nuovo spazio, come quello definito da due segni tracciati su un piano.
Il gruppo nel 2017 ha registrato a Roma il suo secondo album per "Parco della Musica Records".