Ecco chi ci sostiene!

Da sempre è stata al nostro fianco, credendo e sostenendo l'iniziativa con lungimiranza e impegno. E' certamente grazie a questo prezioso sostegno che Piacenza Jazz Fest è cresciuto, diventando in diciotto anni un vero punto di riferimento nell'Italia del nord per quanto concerne il Jazz e la divulgazione della cultura afroamericana.

Sostieme Piacenza Jazz Fest da diversi anni, inserendolo a buon titolo nelle manifestazioni di rilievo della regione. Il contributo è di tipo triennale e rientra nei contributi previsti dalla Legge Regionale n° 13 sullo spettacolo.

Ormai da diversi anni, il Piacenza Jazz Fest si fregia del Patrocinio del MIC (Ministero della Cultura). Un importante riconoscimento anche quest'anno, quando l'iniziativa piacentina sta per tagliare il nastro dei diciotto anni di vita. 

Presidente della Repubblica

Nel febbraio 2011 il Piacenza Jazz Fest è stato insignito della medaglia del Presidente della Repubblica Italiana dal Presidente Giorgio Napolitano. Un'importante segnale della qualità e dello spessore culturale dell'iniziativa e della dedizione e passione che pervade gli organizzatori e i volontari dell'Associazione.Il prefetto di Piacenza dott. Antonino Puglisi consegna la medaglia al Presidente Gianni Azzali.

Si occupa della gestione integrata dei rifiuti industriali, raccolta e trasporto in ADR di rifiuti speciali e pericolosi, progettazione ed esecuzione di bonifiche ambientali (terreni ed acquiferi), dismissione di impianti industriali, di pronto intervento ambientale, di spurghi civili ed industriali.

La Famiglia Barocelli opera con successo ininterrottamente da oltre 50 anni nel campo ascensoristico e dell’elevazione in genere. L’azienda si esprime oggi attraverso un team tecnico preparato ed in continuo aggiornamento, fornendo gli strumenti migliori per portare un concreto risparmio energetico al servizio dell'uomo e del suo benessere.

Yamaha Music è sponsor del Piacenza Jazz Fest e sostiene attivamente il Concorso Nazionale "Chicco Bettinardi" per Nuovi Talenti del Jazz Italiano.La storia di Yamaha inizia nel 1887 quando il suo fondatore, Torakusu Yamaha, costruisce il primo organo. Oggi Yamaha Music è leader nella produzione di strumenti musicali, ed è impegnata a diffondere e sostenere la cultura musicale nel mondo.

Fornitore leader di impianti elettrici industriali, di condizionamento, riscaldamento e di telecomunicazione. Le infrastrutture gestite rendono i compiti aziendali molto più semplici ed economici. Si sviluppano inoltre soluzioni di automatizzazione dei processi lavorativi e servizi di assistenza tecnica.

Una realtà ormai consolidata della gestione sicurezza a Piacenza. Da una rivoluzione nel mondo della vigilanza è nata Metronotte Piacenza, un istituto che si distingue per un’impostazione aziendale che li ha resi unici nel settore.

Anche Modamaster si affianca ai sostenitori di una manifestazione culturale piacentine più longeve e conosciute come il Piacenza Jazz Fest. Noto sul mercato nazionale e all'estero per la qualità dei suoi prodotti, la Modamaster si occupa da ormai diversi anni di preziosi accessori per la moda.

Anche il noto store piacentino "Bulla Sport" ha aderito ad entrare tra i sostenitori della manifestazione. Nel 1980 Walter Bulla avvia l’attività di cui tutt’oggi è amministratore, acquisendo una posizione di rilievo con uno store di grande riferimento per la città di Piacenza e non solo.

Tamagni Pianoforti è attiva nel settore musicale da oltre mezzo secolo. L’attività dell’azienda è concentrata esclusivamente sullo strumento pianoforte: vendita, noleggio, restauro ed accordatura.
Piacenza Jazz Fest ringrazia e consiglia!

Professionalità, puntualità, precisione, immagini nitide e stupende da parte di uno dei fotografi accreditati per conto del quotidiano Libertà al Piacenza Jazz Fest. Mauro Del Papà è...una certezza. Sempre.