MILESTONE VI ASPETTA IN AUTUNNO PER LA SUA 16ª STAGIONE

Una stagione ricca e varia quella appena terminata del Milestone di Piacenza, che ha visto alternarsi sul palco tanti musicisti, dopo la forzata chiusura della stagione 2020/2021.

Da Antoni Farò, a Helga Plankesteiner con il suo “Jelly Roll”, a “Jazzasonic” di Dario Cecchini, al quintetto di Soana e Angeleri su Bird; poi ancora la giovanissima tenorista Sophia Tomelleri, il rodato duo Bearzatti-Guidi, il quartetto di Stefano Bedetti, il manousce di Dario Napoli, Ceccarelli e Spinetti su Morricone, Dario Carnovale, Francesco Zampini, le tre finali del Concorso Bettinardi, lo swedish quartet di Cecilia Sanchietti, il Subconscious Trio; e ancora, Tres Mundos, la cantante Ada flocco, lo speciale duo Girotto-Abbracciante, lo spettacolo d’improvvisazione teatrale e musicale “Free”, il quintetto di Emiliano D’Auria, il trio di Roberto Lupo, il gradito ritorno di Gianni Coscia, con Azzali e Chiapelli, per terminare con un’affollata ed entusiasta jam session di fine stagione in occasione del Jazz Day del 30 aprile.

Sei mesi di intensa attività che hanno visto tornare al Milestone il suo numeroso e attento pubblico, che ringraziamo e al quale diamo l’arrivederci al prossimo autunno per una 16ª stagione ancora più entusiasmante!

Ma nel frattempo, restate in contatto perché Piacenza Jazz Club non si ferma e tra pochi mesi arriverà la 9ª edizione di “Summertime in Jazz” nelle valli piacentine e, ad ottobre, la 19ª edizione del “Piacenza Jazz Fest”.

A presto!